Quanto sai della tua pensione?

Solitamente la risposta è “poco!” o qualche previsione pessimistica sul futuro. Ma etichettare la questione con un “ci penserò più avanti” è sufficiente al giorno d’oggi per stare tranquilli?

NO. E allora meglio pensarci subito.

Come si costruisce la "pensione"? Quando arriverà il tanto agognato momento? Con quanto andrò in pensione? E soprattutto, mi basterà a vivere bene, almeno mantenendo lo stesso stile di vita?

Sono tanti gli interrogativi. Parlare di pensioni vuol dire, infatti, affrontare il tuo futuro a partire dal presente. 

Comincia allora oggi, sfrutta l’occasione di tre giorni completamente dedicati a te e al tuo futuro. Che cos’è questa GNP?

  • è risposte ai tuoi quesiti, a come orientare le tue scelte
  • è scambio di idee, opinioni e pareri
  • è condivisione di soluzioni a questioni comuni
  • è consigli per scegliere meglio

CONSAPEVOLEZZA LA PAROLA D’ORDINE!

Prima di assumere qualunque decisione in materia pensionistica è necessario:

  • avere chiaro il quadro di funzionamento del sistema obbligatorio (e di quello complementare);
  • ed essere in grado di auto-collocarsi al suo interno, sulla base delle proprie esigenze e prospettive.

Perché? Per non incappare in brutte sorprese in futuro e per cogliere tutte le opportunità offerte dal sistema.

QUINDI, DA DOVE COMINCIARE?

Step 1 - Il sistema pensionistico

Il sistema pensionistico di base, obbligatorio per tutti, garantisce protezioni e sostegno economico ai lavoratori nei casi di invalidità e vecchiaia e alle loro famiglie in caso di premorienza fornendo ai superstiti (il coniuge e i figli o i genitori) un sostegno in denaro.

Step 2 - La tua posizione

Step 3 - La tua prospettiva e le tue esigenze

Per chi ha iniziato a lavorare a partire dal 1° gennaio 1996 e per quelli che al 31 dicembre del 1995 avevano meno di 18 anni di contributi si applica il sistema di calcolo della pensione contributivo.

Step 4 - Le tue scelte

Previdenza complementare? Sì, certo! Ma quando, come, quale?
In pensione o continuo a lavorare?