Mercoledì 11 Maggio

Ore 16.30-18.00
  Scirocco
 

L’adesione contrattuale alla previdenza complementare: caratteristiche, risultati, prospettive

Fondo Prevedi

Ore 16.30
Saluto di benvenuto e introduzione dei lavori
Lanfranco Vari | Presidente del Fondo Pensione Prevedi

Ore 16.45
Interventi di approfondimento:
Lucia Anselmi | Responsabile del Servizio Vigilanza Fondi Pensione Covip
Stefania Luzi | Responsabile area economia e finanza di Mefop S.p.A.
Pasquale Sandulli | Professore di Diritto del Lavoro nell’Università Europea di Roma, Previdenza complementare e Giustizia costituzionale del lavoro nella Luiss-Roma

Modera:
Alessandro Bugli – Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali

Ore 17.50
Domande e risposte


I Contratti nazionali di lavoro del settore edile hanno recentemente introdotto, per la prima volta in Italia, l’ “adesione contrattuale” ai fondi pensione nazionali di categoria: si tratta di una nuova forma di adesione “automatica” che si realizza, per tutti i lavoratori soggetti ai CCNL dell’edilizia, tramite il versamento di un contributo a carico del datore di lavoro, nella misura stabilita dagli Accordi tra le Parti Sociali firmatarie degli stessi CCNL.
Per effetto di tale iniziativa, il Fondo Pensione Prevedi ha registrato un notevole incremento del numero di lavoratori associati, che ha superato, nel corso del 2015, le 500.000 unità.
In occasione della Giornata Nazionale della Previdenza il Fondo Prevedi racconta il percorso che ha portato alla realizzazione dell’ “adesione contrattuale”, le problematiche affrontate e le prospettive future, attraverso il punto di vista di alcuni autorevoli relatori che hanno condiviso le varie fasi di tale percorso.